La soluzione italiana all’inquinamento da plastica

L’Italia, oltre ad essere conosciuta come esportatrice di grandi eccellenze, purtroppo lo è anche per essere tra i principali esportatori mondiali di rifiuti plastici non riciclati.

Negli ultimi tempi le popolazioni ed i governi di tutto il mondo si sono notevolmente sensibilizzati verso il problema, attuando politiche ecologiste volte a cercare di porre rimedio all’inquinamento dei terreni e delle acque.
A tal proposito, a seguito di numerosi studi susseguiti da altrettante sperimentazioni, in Italia, viene creato un nuovo materiale biobased e biodegradabile che, partendo dall’Acido Polilattico (PLA), ne migliora e ne aumenta le possibilità di utilizzo, rendendolo idoneo ai più differenti processi di produzione, persino a quelli più complessi. Questo innovativo materiale a tutte le carte in regola per rivoluzionare l’intero settore, ed è il risultato di un costante sviluppo tecnologico che mira alla sostenibilità ambientale.Solo in questo modo potremo continuare ad usufruire di un materiale utile come la plastica, ma eliminando alla fonte gli effetti dannosi causati all’ambiente.

Le materie prime che sono state utilizzate per produrre bioplastica sono biomasse che derivano da scarti produttivi di origine naturale.
Questo nuovo materiale è impiegabile negli impianti predisposti alla lavorazione della plastica tradizionale e non necessita di alcuna modifica alle linee produttive.

Tutto questo avviene nel più totale rispetto delle normative in vigore e ha come scopo la sostituzione della plastica in ogni richiesta di lavorazione.

Al fine di garantire la massima trasparenza sulle caratteristiche tecniche del prodotto, viene utilizzata la tecnologia Blockchain che consente la tracciabilità su tutto l’iter, dal lotto di produzione al cliente finale. Oggi questa bioplastica è distribuita in tutto il mondo utilizzando l’economia virtuale mediante utility token (presente su differenti piattaforme di scambio), i produttori riusciranno così ad avere elevate quantità di bioplastica e i clienti finali usufruiranno di sconti su prodotti fatti con questo innovativo materiale.

Articolo realizzato dal partner Fintechsi fornitore del servizio:

Blockchain, utility token e bioplastica ecosostenibile